Le nuove linee affidate agli autobus privati

I Comuni hanno la possibilità di prevedere linee aggiuntive di trasporto passeggeri istituite in tutto il loro territorio. Sarà possibile affidare le tratte ad autobus privati purché le aziende abbiano i requisiti «tecnici, professionali e morali» e per periodi di tempo limitati. Lo scopo sarebbe quello di incrementare la concorrenza. I privati potranno operare sia in ambito comunale sia tra comuni diversi. Sono esclusi eventuali aiuti pubblici a queste aziende private «supplenti». Viene anche agevolata la creazione di varchi elettronici e di zone a traffico limitato. Si sollecita l’individuazione di aree di parcheggio per i mezzi più inquinanti come gli autobus turistici.