«Con le nuove regole non posso allenare»

Roma. «Con queste regole, io non posso allenare». Marcello Lippi ha posto il problema all’antitrust, visita amichevole in cui l’ex ct ha illustrato l’incongruenza del nuovo regolamento agenti che, se venisse varato così com’è, impedirebbe di tornare ad allenare in Italia e all’estero. Ed infatti la federcalcio sta studiando una variazione al regolamento che prevede l’incompatibilità fra responsabilità dirigenziali e tecniche per gli agenti e per i loro parenti fino al secondo grado. L’idea è quella di apportare lievi modifiche che tutelino diritti già acquisiti e non impediscano a persone del mondo del calcio di rientrare nel giro. Ieri intanto l’ex ct ha girato uno spot come testimonial della campagna per il Burkina Faso, uno dei paesi più poveri del pianeta. Scopo della campagna raccogliere circa 60 milioni di euro.