Nuove tariffe Enel: ecco come si può risparmiare fino a 90 euro

Tra maggio e giugno arriveranno le opzioni «Ottosette» e «Mari e Monti». Nel 2005 le tariffe «Sera», «Weekend» e «Due» hanno registrato 600mila adesioni

da Milano

Arrivano le nuove offerte tariffarie per i clienti dell'Enel. Con le tariffe 2006 si potrà risparmiare fino a 90 euro l'anno, a seconda dei consumi e dell'offerta prescelta. In percentuale, si tratta di un taglio della bolletta fino all'8% l'anno. Le nuove offerte tariffarie che potranno interessare più di 20 milioni di famiglie sono state presentate oggi all'Enel. Tariffe, che, sottolinea il gruppo energetico, rappresentano un vantaggio rilevante se si considera che i recenti aumenti varati dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas sono stati nell'ordine del 2,5%. A rendere possibili queste offerte il contatore elettronico in grado di distinguere orari, giorni e mesi dei consumi di elettricità. Da subito i clienti Enel in possesso del contatore elettronico potranno aderire alle tariffe «Sera», «Weekend» e «Due», tariffe già proposte nel 2005 e che hanno registrato ad oggi un buon livello di successo con oltre 600 mila adesioni. Dal 1 febbraio, farà invece il suo ingresso in scena l'offerta «conti fatti» che premia i clienti che scelgono di domiciliare il pagamento della bolletta in banca, alle poste o su carte di credito. Con questa offerta i clienti potranno pianificare la loro spesa di elettricità pagando un importo fisso a bimestre e, in più, potranno ottenere un risparmio equivalente anche a una settimana gratuita di elettricità. Tra maggio e giugno arriveranno le offerte «Ottosette» e «Mari e Monti». Alle offerte 2005 dell'Enel hanno aderito, ha spiegato il Direttore Divisione Mercato Francesco Starace, «600 mila clienti e il 97% ha avuto convenienza ad attivarle». Il risparmio annuo medio dei clienti che hanno aderito alle offerte «è stato pari a 53 euro su un bolletta di 650 euro l'anno». Ora, con le nuove tariffe 2006 i clienti Enel, «potranno risparmiare fino a 90 euro l'anno scegliendo l'offerta che meglio si adatta al proprio stile di vita e di consumo». Le offerte di quest'anno, ispirate ai moti «semplicità, sicurezza e risparmio», ha sottolineato il responsabile Area di Business Commerciale Clienti Regolati, Matteo Codazzi, «completano la rivoluzione avviata nel 2005 » e «offrono una gamma articolata di offerte che si adattano ancora di più alle diverse abitudini di consumo delle famiglie». Che la famiglia sia numerosa o meno. Che si tratti di un pensionato o di uno studente. E per l'Enel le varie opzioni tariffarie, ha sottolineato Starace, «hanno un effetto neutro» anche se chiaramente ne beneficia sia il cliente che il produttore se vengono spostati i consumi di elettricità in fasce di basso consumo. Per la telegestione, ha osservato, l'Enel ha investito oltre due miliardi di euro. Ad oggi sono già 27 milioni i contatori elettronici installati e 25 mln sono in telelettura. Le nuove offerte tariffarie dell'Enel, la cui campagna pubblicitaria inizierà dal prossimo 5 febbraio, prepareranno il terreno alla liberalizzazione del settore prevista per luglio 2007 quando ogni cliente sarà libero di scegliere il proprio fornitore di elettricità. Intanto, per scegliere l'offerta che meglio si adatta al proprio stile di vita, per i clienti dell'Enel basta telefonare al numero verde 800 900 800 (dal cellulare numero non gratuito 199 50 50 55) oppure andare sul sito www.prontoenel.it, o ancora raggiungere lo sportello QuiEnel più vicino. Sarà possibile essere informati dall'attivazione della nuova tariffa anche con un sms, direttamente sul proprio cellulare o con una e-mail al proprio indirizzo di posta elettronica.