Al via nuovi Bot, Cct e Btp

Gli annunci di massicce emissioni del Tesoro, negli ultimi giorni di marzo, hanno frenato le quotazioni del mercato secondario. Limate soprattutto le scadenze intermedie dei Btp, che trascinano anche il Bund, finito a quota 118 (meno 18 punti). Queste le scadenze delle nuove emissioni: martedì 28 marzo verranno collocati Bot semestrali per 8,5 miliardi (contro 8 miliardi in scadenza); il 29 marzo sarà la volta di un nuovo Btp legato all’inflazione, per 750 milioni, mentre giovedì 30 sarà la volta dei Btp a 3 e 10 anni, nonché dei Cct a 6 anni.