Nuovi fondi per l’anagrafe zootecnica

Duecentottantatremila euro per coprire fino al 31 dicembre le spese di aggiornamento dell'anagrafe zootecnica regionale. Sono le risorse che la Giunta regionale lombarda, su proposta dell'assessore all'Agricoltura Luca Daniel Ferrazzi, e alla Sanità, Luciano Bresciani, ha stanziato per accompagnare il settore zootecnico lombardo verso le funzionalità del nuovo sistema di anagrafe zootecnica informatizzata, in funzione dal 1° settembre, azzerando i costi di aggiornamento dei dati. «Un'anagrafe stabile, efficiente ed affidabile - commenta Ferrazzi - è il principio fondante per tutto il sistema della sicurezza alimentare e della tracciabilità dei prodotti. Questo finanziamento solleverà gli allevatori dagli oneri di aggiornamento dell'anagrafe zootecnica e consentendo loro di formarsi ed informarsi in modo puntuale sulle nuove modalità di utilizzo della stessa, a costo zero». In sintesi, con questa delibera, si accompagnano fino al 31 dicembre le convenzioni in atto con i Centri di assistenza agricola e le Associazioni provinciali Allevatori, che raccolgono e registrano i dati necessari per l'aggiornamento dell'anagrafe zootecnica.