Nuovi investitori interessati a entrare

Aedes

Diversi investitori non azionisti di Aedes hanno già manifestato interesse per l’aumento di capitale della società, ancora in corso di definizione, il cui ammontare sarà compreso tra 150 e 200 milioni. Aedes inoltre - informa una nota - con il supporto dell’advisor Vitale e Associati ha trattative in corso per la vendita di asset, nell’ambito del piano per il ripristino della normalità operativa. In merito ai dubbi sulla continuità aziendale espressi da Ernst&Young, il gruppo immobiliare precisa la propria situazione, ricordando tra l’altro la firma dell’accordo di moratoria già definito informalmente con gli istituti bancari creditori, approvato dal consiglio di amministrazione l’8 agosto scorso e valido fino al prossimo 30 settembre.