Nuovi limiti per De Beers

La Ue chiude il dossier De Beers-Alrosa, ma a caro prezzo per il principale produttore di diamanti del mondo: il gruppo anglo-africano dal 2009 non potrà più rifornirsi dal monopolista russo Alrosa, suo rivale e numero due mondiale. La decisione ha l’obiettivo di aumentare la concorrenza nel settore dei diamanti grezzi (giro d’affari mondiale 10 miliardi di euro). Bruxelles aveva avviato una procedura formale contro De Beers e Alrosa contestando un accordo commerciale tra i due gruppi.