Nuovi mercati per Zanella

Zanella investe sul mercato italiano per fronteggiare la crisi del dollaro e non esclude la Borsa, sia pure fra qualche anno. L’azienda, che produce pantaloni d’alta gamma, realizza negli Usa oltre il 90% del fatturato. Anche se l’elevato posizionamento la mantiene al riparo dalla crisi dei consumi, il presidente e ad Gianfranco Tosetto punta ad aumentare le vendite su altri mercati meno dipendenti dal dollaro, come Italia ed Europa in generale, Russia, Giappone, Cina ed Emirati Arabi.