Nuovi record dell’oro

Le quotazioni spot dell’oro hanno toccato ieri a Londra il nuovo massimo da quasi 18 anni. A guidare il rialzo sono gli acquisti dei fondi, spinti dai timori sull'inflazione e dalla correzione del dollaro. L'oro spot ha raggiunto i livelli di 474,30/50 dollari l'oncia rispetto ai 472 dollari della chiusura del giorno precedente a New York. È il record da gennaio 1988. Nelle prime ore di contrattazione i futures sull'oro con scadenza a dicembre erano scambiati a New York intorno ai 475,40 dollari l'oncia.