Nuovo Boeing per la flotta Neos

È il settimo velivolo per la compagnia di proprietà del gruppo Alpitour (gruppo Ifil). Aumenta la capacità sul medio raggio nel segmento "leisure" in cui il vettore è specializzato

Nuovo aereo – il settimo - per Neos, la compagnia aerea del gruppo Alpitour World (Ifil). La compagnia ha sottoscritto con Gecas, General electric capital aviation services (uno dei leader mondiali nel mercato dei leasing aeronautici), un per un nuovo Boeing 737/800. L’aeromobile andrà ad accrescere la flotta che sarà così composta da 5 Boeing 737-800, per le rotte di corto e medio raggio, e da 2 Boeing 767-300ER, per le operazioni di lungo raggio.

Il nuovo aereo sarà a disposizione di Neos già a partire dai prossimi giorni e inizierà immediatamente a operare dalla base di Milano Malpensa. La decisione di incrementare la propria disponibilità, in controtendenza con l’andamento del settore del trasporto aereo italiano, è una conferma dei positivi risultati, non solo in termini economici ma anche di standard operativi e di soddisfazione della clientela, conseguiti da Neos nei suoi sei anni di attività. “Siamo molto contenti della nuova acquisizione perché riteniamo che il B737-800 sia l’aeromobile più adatto al traffico leisure di corto e medio raggio, core business della nostra attività” ha commentato Carlo Stradiotti, amministratore delagto di Neos, che ha sottolineato anche l’importanza del valore della “standardizzazione della flotta. Daniel Winteler, amministratore delegato e Presidente di Alpitour World Neos, ha osservato che “la nuova capacità acquisita e offerta al mercato attraverso il nuovo B737/800 consentirà lo sviluppo del business non solo di Alpitour World ma anche dei clienti e fri partner commerciali di Neos”.