Il Nuovo Cilento bontà in tavola

Con questo clima, ogni momento è buono per digitare Cilento sul navigatore e perdersi per ore tra i saliscendi di uno dei tanti luoghi campani baciati dalla sorte. Ma nel vagabondare assumete un punto fermo: a San Mauro, un quarto d'ora dal mare, la cooperativa Nuovo Cilento, www.cilentoverde.it, mette in tavola un carrello di cose buone difficile da eguagliare. E molte di queste strappate a un destino incerto: la zuppa di ceci di Cicerale, la soppressata di Gioi, i germi di grano Carosella. E soprattutto i favolosi fichi bianchi del Cilento Dop, che si possono divorare uno via l'altro nelle versioni ripieno di noci, di mandorle o vestiti di cioccolato. Il tutto senza citare l'extravergine Dop o il biologico di loro produzione, di valori nutrizionali tanto acclarati da aver conquistato anche gli inglesi della Body Shop, per i loro prodotti cosmetici più nobili.