Nuovo Cinema Gabriella

Gabriella Carlucci, come al solito, si batte in Parlamento per il cinema. Seconda di tre sorelle appartiene a una famiglia che da sempre si dedica all’arte del piccolo e grande schermo. Interessi privati in atto pubblico? No, tutta passione. La Carlucci non ha paura di nulla, come ai tempi di Buona Domenica in cui faceva il maschiaccio spericolato. «Tagliare gli incentivi fiscali al cinema per coprire la cancellazione dell’Ici andava fatto ma gli incentivi ora vanno ripristinati», garantisce la Carlucci. Suo l’emendamento al decreto fiscale per recuperare tramite crediti di imposta i soldi destinati a dare ossigeno al cinema italiano. «Tremonti saprà comprenderne l’importanza» assicura la Gabriella nazionale. Pubblicità.