Nuovo colpo della banda delle banche

Sono entrati armi in pugno, senza temere alcuna reazione. Casco da motociclista in testa e due pistole in mano. In pieno centro città, alla Spezia, nella piazza Verdi dove si trovano le poste centrali, la prefettura e quattro scuole. Due i rapinatori che ieri mattina hanno fatto irruzione nella filiale della Cassa di Risparmio della Spezia. Erano da poco passate le 11 quando i due uomini, irriconoscibili perché indossavano un casco integrale, hanno forzato con un attrezzo la porta a vetri di un ingresso secondario, sono entrati in banca ed hanno compiuto la rapina. Praticamente la stessa tecnica applicata una decina di giorni fa alla rapina della banca Intesa di Sarzana. I due hanno avuto via libera ed in pochi minuti hanno portato via tutto ciò che hanno trovato, poco più di 30.000 euro, e poi si sono dileguati in moto.