Nuovo consiglio, Lorenzelli lascia

Fondazione Carige

Terremoto alla Fondazione Carige. Il presidente Vincenzo Lorenzelli si è dimesso dopo aver proclamato i nuovi consiglieri di amministrazione appena eletti all’unanimità e a scrutinio segreto dal consiglio di indirizzo della Fondazione. Ha espresso apprezzamento per le sei new entry ma ha affermato di non condividere il metodo delle scelte, nate dalle «larghe intese» tra centrodestra e centrosinistra auspicate dal più influente esponente della Cdl in Liguria, l’ex ministro ed attuale presidente del Copaco Claudio Scajola. Senza dar tempo ai 26 consiglieri di indirizzo di riprendersi dalla sorpresa, Lorenzelli si è alzato e ha lasciato la riunione. Comincia così una nuova era per la Fondazione che controlla la maggiore tra le «piccole» banche italiane. I nuovi nominati sono Amedeo Amato, Giuseppe Anfossi, Enrico Beltrametti, Giovenale Bottini, Sergio Maria Carbone, Ivo De Michelis, Giorgio Noli, Sergio Rossetti, Marco Simeon e Pierluigi Vinai.