Nuovo contratto con la Siae da 250 milioni

Siae e Mediaset, attraverso la controllata Rti, hanno rinnovato la convenzione che regola per cinque anni l’uso della musica in tutta la programmazione televisiva del gruppo. Mediaset riconoscerà alla Siae, che rappresenta gli autori e gli editori, circa 50 milioni l’anno, per un totale previsionale di 250 milioni. «Si tratta del contratto più cospicuo in termini economici e più esteso nella durata stipulato dalla Siae - spiega una nota del Biscione -, che qualifica il gruppo Mediaset come principale utilizzatore televisivo del repertorio affidato alla tutela della Siae». Intanto, il vicepresidente Piersilvio Berlusconi ribadisce che Mediaset punta a chiudere il 2006 con una raccolta pubblicitaria in Italia in linea con il 2005. «Pensiamo di poter arrivare al pareggio con l’anno scorso, che, non dimentichiamo, è stato un anno record», ha detto.