Nuovo dolore al piede: Totti chiude in anticipo il suo 2007 agonistico

Roma. Colpo di scena: Francesco Totti non parte per Torino. Il capitano giallorosso sorprende tutti e a Trigoria, subito dopo essere stato premiato dal Comune di Roma per la sua generosità a favore degli animali, annuncia il riacutizzarsi del dolore al piede destro: «Quella con il Toro è una partita importante, ma io non ci sarò. Sono stato fermo quasi due mesi e sto cercando di ritrovare la forma, ma avverto ancora dolore. Non so quando rientrerò, dovete chiederlo al medico. L’Inter? Ancora non la vedo in fuga». L’impressione è che da qui a sabato prossimo, ultimo impegno del 2007 per la Roma, per Totti si viva alla giornata registrando le sensazioni e agendo di conseguenza, ma è probabile che il numero dieci rientri solo dopo la sosta natalizia. Dispiaciuto e anche infastidito per il nuovo problema è il tecnico della Roma Spalletti. «Mi dispiace perché Francesco aveva giocato alcune partite e quindi poteva darci qualcosa di più. Essendo un ragazzo responsabile, ha deciso di non partecipare alla trasferta. Forse ho sbagliato anche io a utilizzarlo prima che fosse passato il dolore al piede. È un peccato, comunque noi contiamo sempre di superare l’Inter, altrimenti non partiremmo nemmeno». «Oggi mancherà un fenomeno...», commenta l’allenatore del Toro Novellino. E intanto Totti ha deciso di querelare il settimanale Oggi per un servizio con foto dal titolo «La notte magica del Pupone», contenente maliziose e offensive insinuazioni sul suo conto.