Nuovo esame di greco per il Genoa di Gasperini

Stasera dalle 20 ad Alessandria triangolare contro i grigi, che sono tornati in serie C2, e i greci del Larissa. Tanta attesa per il nuovo Grifone, ma i debutti di Papasthatopoulos (ieri ha raggiunto i compagni in ritiro nel basso Piemonte) e Ferrari, ci saranno più probabilmente domani pomeriggio ad Acqui contro il Derthona. Gasperini dalle mini gare da 45 minuti con l’Alessandria e il Larissa si aspetta risposte sul piano fisico e soprattutto progressi da Lucho Figueroa. Il tecnico rossoblù mischierà parecchio le carte, ma contro la formazione ellenica, che nei giorni scorsi ha perduto per 1-0 con il Palermo, il test sarà più probante.
Da Gasbarroni a Modesto, i nuovi arrivi di questo Genoa sono soddisfatti del lavoro fin qui svolto: «Confermo quanto è stato detto di buono sulla squadra e soprattutto sul suo gioco – riferisce Mesto – già dall’anno scorso. Speriamo di migliorare ancora un po’. Le premesse ci sono tutte».
Sul fronte del mercato Rino Foschi e Stefano Capozucca sono impegnati a sondare il mercato per un laterale sinistro, ma intanto stanno cercando anche di alleggerire la rosa. Pegolo va al Parma, Wilson invece potrebbe finire presto in un club francese che gli offrirà spazio per giocare. E tra i giovani da segnalare l’acquisto del terzo portiere Lamanna dal Como e del giovanissimo, classe ’92, Perin dalla Pistoiese: farà gli allievi nazionali.