Nuovo giallo a Lloret un turista ucciso

L’uomo trovato cadavere con una profonda ferita alla testa a Lloret de Mar, in una strada non distante dalla zona della «movida» notturna della località balneare teatro del barbaro omicidio di Federica Squarise, sarebbe stato coinvolto in una violenta rissa. Lo si apprende da fonti investigative della polizia catalana. Gli inquirenti avrebbero già scartato la pista del decesso dovuto a cause naturali in seguito ad una caduta accidentale, indirizzando piuttosto le indagini su un nuovo sospetto caso di omicidio, dopo quello della giovane padovana. L’autopsia effettuata ieri sul corpo del 42enne, identificato con il nome di Francisco Javier, residente a Terrassa, Barcellona, avrebbe confermato che l’uomo è morto dopo aver battuto violentemente il capo. Per gli investigatori potrebbe essere stato spinto dopo essere stato malmenato durante una rissa. La notte tra sabato e domenica, verso le 3 del mattino, alcuni residenti avevano chiamato la polizia per le grida provenienti dal luogo dove è stato rinvenuto il cadavere.