Nuovo ictus, Sharon in pericolo di vita

Il premier israeliano Ariel Sharon è stato ricoverato d'urgenza, nell'ospedale Hadassah di Gerusalemme, dopo un malore. Il premier è stato colpito da un grave ictus cerebrale e i poteri sono passati al suo vice, Ehud Olmert. Sharon è stato sottoposto a un lungo intervento chirurgico fino a notte. Secondo i medici ha avuto un ictus cerebrale «significativo», dopo quello del 18 dicembre. Sharon, 77 anni, si trovava nel suo ranch nel Neghev e doveva essere ricoverato oggi per un intervento di angioplastica già programmato, quando ha accusato dolori ed è stato portato in ospedale in ambulanza: ma in poco tempo la situazione è precipitata per una grave emorragia cerebrale.