Un nuovo incidente ha bloccato ieri la tratta tra Laziali e Centocelle lasciando appiedati decine di migliaia di pendolari Ferrovia Roma-Pantano al capolinea Il presidente di Met.Ro. Stefano Bianchi: «Ora bisogna decidere se debba continuare a vivere o n

A una settimana dall’inchiesta del Giornale sulla ferrovia ex concessa Roma-Pantano è intervenuto il presidente di Met.Ro. Stefano Bianchi per confermare i problemi sulla linea: carenza di personale, treni vecchissimi (17 su 29 sono del 1933) e poca sicurezza sulla linea. «È necessario decidere se questa infrastruttura così importante per il quadrante sud-est della Capitale debba continuare a vivere o no», le parole del presidente che ha chiesto anche nuovi fondi. «La Regione deve decidere alcuni investimenti prioritari: un intervento sulla messa in sicurezza della linea con protezione del percorso, semafori intelligenti agli incroci e potenziamento della rete elettrica». Intanto ieri l’ennesimo disservizio. La linea è rimasta ferma sei ore tra Centocelle e Laziali per un incidente all’altezza di via Berardi.