Il nuovo James Bond contro gli eco-terroristi

E' in arrivo nelle sale - in Italia il 7 novembre - il "sequel" di Casino Royal. L'agente 007 deve scoprire perché la donna che amava lo ha tradito prima di morire. Per farlo attraverserà l'Europa e il Sud America

Londra - "Il mio nome è Bond, James Bond". Quante volte abbiamo sentito pronunciare questa frase al cinema (o in tv). Per gli amanti del genere - ma anche per chi non lo è - i film di 007 sono ormai entrati nella leggenda del cinema, specie i primi, quelli con Sean Connery. Ma anche l'ultimo interprete, Daniel Craig, ha dimostrato di essere all'altezza della situazione.

Il nuovo film Uno 007 dal volto tetro è sul piede di guerra nell’ultimo film di James Bond, "Quantum of Solace" (guarda il sito), il sequel del campione di incassi "Casino Royale". Bond non mostra pietà e attraversa l’Europa e il Sud America per scoprire perché la donna che amava lo ha tradito prima di morire. Inoltre combatte il perfido eco-terrorista Dominic Greene che vuole insediare un generale esiliato in cambio di un terreno che contiene enormi risorse naturali.

Diplomazia e inganni In una complessa rete di diplomazia e inganni, l’agente segreto si scontra sia con il suo nemico, sia con l’intelligence inglese e americana. Le prime recensioni hanno preferito il film precedente, e sono concordi nell’affermare che il 40enne Craig, in questa sua seconda apparizione come Bond, ha cementato la sua posizione in questo ruolo che porta fama immediata all’attore che lo ricopre.

Il regista Lo svizzero-tedesco Marc Forster ha ammesso di sentire un po’ di pressione per l’uscita del suo più grande film. "La sfida è cercare di confermare le enormi aspettative lavorando sotto pressione e sotto la costante osservazione dei media", ha detto a Reuters a Los Angeles. "E’ fantastico, sto facendo un film che sarà visto da più persone di tutti i sei film che ho fatto fino ad ora." Forster è conosciuto soprattutto per aver diretto il film sul tema afghano "Il cacciatore di Aquiloni" e , "Neverland - Un Sogno per la Vita" con Johnny Depp, sull’autore di Peter Pan, J.M. Barrie.

Può battere Casino Royale "Quantum of Solace", la seconda puntata della saga d’azione di Bond, ha la possibilità di battere il suo predecessore, "Casino Royale", che è stato uno dei film di Bond che ha avuto più successo, incassando 594 milioni di dollari dalla vendita di biglietti in tutto il mondo. E’ stato anche lodato per aver ridato vita a una serie che era diventata stantìa, grazie anche al contributo di Craig, il primo Bond biondo, che ha reso l’agente 007 più grintoso rispetto alle versioni precedenti. Jack Warner, che si occupa della biglietteria per Screen International, ha detto che Columbia pictures di Sony e Metro-Goldwin-Mayer puntano a superare gli incassi di Casino Royale, questa volta. "Hanno un marchio molto forte su cui costruire", ha detto. "Nessuno si aspetta che un sequel risulti inferiore al film che l’ha preceduto. Casino Royale era popolare, apprezzato dalla critica e dall’audience. cercheranno di superarlo."

Le critiche Sono quasi tutti d’accordo, i critici, nel dire che Quantum of Solace non è allo stesso livello di Casino Royale, anche se le prime recensioni sono state per lo più positive. James Christopher del Times gli ha dato quattro stelle su cinque, ma il settimanale Sunday Times è stato meno generoso, infatti richard Brooks ha chiamato il film una "licenza alla noia".

"Non è una vendetta" Craig non è d’accordo con la descrizione del film come una storia di vendetta. "L’idea di vendicarsi è la cosa più lontana dalla sua mente. Vuole solo arrivare ad una conclusione". La prima mondiale di "Quantum of Solace" debutterà a Londra il 29 ottobre e negli Stati Uniti il 14 novembre. In Italia uscirà il 7 novembre.