Nuovo laboratorio del bar Magenta

Francesca L. Caetani

Intere generazioni sono cresciute dandosi appuntamento al Bar Magenta, entrato dal 1907 nella storia del gusto della nostra città. Tra il legno dei tavoli e del bancone circolare, oggi come ieri il Magenta è il monumento dell’integrazione «made in Milan». Qui ad ogni ora del giorno e della notte, si incontrano liceali, universitari, professionisti, turisti, artisti.
E il Bar Magenta oggi apre una delle sue sale ad una nuova esperienza, The room Lgs (Laboratorio Gastronomico Sperimentale), iniziativa che consente di godere delle atmosfere del luogo, gustando una cena originale e di alta qualità gastronomica. Nell’Lgs uno staff di creativi del gusto prepareranno ogni giorno tre diversi menù e dieci piatti da poter scegliere alla carta. Queste proposte sono interpretazioni creative e curiosamente interessanti, come il cannolo siciliano al foie gras con composta di mela cotogna al pepe nero, il tortino di riso agli asparagi con uovo di quaglia in camicia, il petto d’anatra al forno con fichi spagnoli e riduzione all’aceto balsamico. Ma le sorprese non finiscono qui perché dal 19 gennaio, tutti i giovedì, lo storico bar si trasformerà in Coyote Ugly Saloon, serata bollente dominata dalle donne, dentro e fuori dal bancone centenario, sul quale si scateneranno, ballando e sputando fuoco, coinvolgendo i clienti che potranno prelevare direttamente dai loro shorts l’Euro-coyote, per avere i chupitos.
La The room Lgs del Bar Magenta è pronta ad accogliere i propri ospiti dalle ore 20 alle 2 di notte nei giorni di lunedì, martedì, giovedì e venerdì. Il costo di questa esperienza gastronomica è indicativamente di 30/35 euro escluse le bevande.