Il nuovo libro già a quota 250mila copie

A due anni e due milioni e mezzo di copie da Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire, la ventunenne catanese Melissa P. (dove la P. sta per Panarello, ma lei affferma «lo pseudonimo va benissimo, il nome non è importante ma conta quello che scrivi») è di nuovo in libreria con il suo secondo romanzo, L'odore del tuo respiro, pubblicato sempre da Fazi editore (114 pagine, 12 euro). Nel libro, uscito lo scorso 26 maggio e che ha già «bruciato» la prima tiratura di 250.000 copie, Melissa ha lasciato la provincia di Catania per vivere a Roma e qui incontra Thomas (al secolo, Thomas Fazi, figlio dell’editore Elido). Pur se innamorata e ricambiata, lei si scopre del tutto refrattaria alla serenità che a torto o a ragione si attribuisce a una relazione stabile, abitata com'è da furori, paure, tormenti e fantasmi persecutori. Sarà il demone della gelosia a spingerla verso una dimensione sempre più ossessiva, fino a una fuga dolorosa e claustrofobica e a un tentativo di suicidio. Sullo sfondo l'infanzia di Melissa ma soprattutto la sua graduale conquista di un rapporto «nuovo» con la madre, il desiderio di recuperarne l'affettività, di riannodare i fili di una comprensione reciproca.