Il nuovo libro di Rushdie arriva nel 2012 Racconta l’incubo di una vita blindata

Memorie di un condannato a morte. Potrebbe essere il sottotitolo del nuovo libro di Salman Rushdie che s’intitolerà «On life under threat of fatwa». Il romanziere angloindiano, 63 anni, ha già scritto poco più di cento pagine, un quarto del progetto. L’autore ha annunciato che vorrebbe completarlo entro la fine del 2011 in modo da pubblicare nei primi mesi del 2012. Oggetto del libro sarà il decennio vissuto in clandestinità dopo che Khomeini, nel 1989, proclamò un editto di morte contro di lui per «I versi satanici» .