Un nuovo progetto per studiare l’impatto della Gdo

Sviluppare buone pratiche che possano essere d’esempio per il mondo della grande distribuzione organizzata, offrire punti per scelte sostenibili in un settore sempre al centro dell’attenzione a causa del suo difficile impatto sul territorio. È questo il fine dello studio: Grande distribuzione organizzata per lo sviluppo sostenibile della città, avviato dal comune di Sesto San Giovanni. Attraverso l’analisi e la valutazione dei casi di successo italiani e di due strutture commerciali tra loro molto diverse per dimensione e fatturato, il gruppo di lavoro sta identificando le linee di intervento per una gestione ambientale integrata senza trascurare temi come le pari opportunità, il risparmio energetico o lo smaltimento dei rifiuti.