Nuovo Psi, il congresso diventa un ring

Un congresso che discute in modo infuocato, ma che formalmente non è ancora stato aperto: questa la paradossale situazione dei socialisti del Nuovo Psi che si sono ritrovati per il secondo giorno alla Fiera di Roma. Nella platea si urla, si insulta, si arriva addirittura allo scontro fisico, ma nessuno è in grado di dichiarare iniziato il congresso. Le trattative continuano comunque nella notte. Ancora distanti le posizioni di Bobo Craxi che vuole uscire subito dalla Cdl, «un’esperienza finita», e Gianni De Michelis che chiede tempo per arrivare a patti con Sdi e Pannella.