Nuovo Psi, a Craxi nome e garofano

Bobo Craxi ha vinto la causa per poter utilizzare il simbolo del garofano e il nome Nuovo Psi. Il tribunale civile di Roma ha infatti accolto il suo ricorso nei confronti dell'ex segretario nazionale, Gianni De Michelis, riconoscendo «al nuovo segretario nazionale, eletto dal quinto congresso nazionale presso la Fiera di Roma in data 23 ottobre 2005, la piena titolarità legale del nome e del simbolo del partito». Ma De Michelis non si arrende e sottolinea che la controversia non è ancora terminata. «La decisione assunta dal giudice monocratico di Roma sul ricorso cautelare proposto da Vittorio Craxi è, per sua natura, provvisoria e basata su una valutazione sommaria dei fatti». È quanto afferma in una nota il Nuovo Psi guidato dall’ex ministro degli Esteri.