«Il Nuovo Psi lasci la Cdl»

Bobo Craxi si candida a segretario del Nuovo Psi per traghettare il partito «fuori dalla collocazione di retroguardia nel centrodestra». Ad annunciarlo è lo stesso Craxi con una nota. «Quello che si terrà in ottobre - scrive Craxi - sarà un congresso verità per i socialisti: chi in questi anni ha lavorato per ricostruire una più autorevole e autonoma posizione socialista, abbandonerà la collocazione di retroguardia nel centrodestra». Poi l’affondo nei confronti dell’attuale segretario: «De Michelis - attacca il portavoce socialista - è sleale due volte: verso i socialisti che vogliono costruire una più solida unità politica anche a sinistra, ma anche verso lo stesso Berlusconi, poiché si lascia incantare dalle “sirene” centriste». Di replicare a Craxi si incarica Stefano Caldoro, ministro socialista per l’Attuazione del programma. «De Michelis - dice il ministro - sarà anche in futuro una guida sicura e affidabile per rafforzare il Nuovo Psi».