Nuovo Statuto, oggi il voto A maggio il sì definitivo

È giunto quasi al traguardo il percorso del nuovo Statuto della Regione Lombardia. Ieri è cominciata la discussione in aula consiliare ed oggi è prevista l’approvazione della carta costituzionale. Per entrare in vigore il documento dovrà essere votato una seconda volta, fra due mesi tra il 14 e il 15 maggio.
Uno statuto «innovativo come noi - dichiara il presidente lombardo Roberto Formigoni - che supera la logica della contraddizione seguendo il nuovo metodo politico che ha dato risultati significativi».