Nuovo stupro di gruppo Quindicenne violentata da tre minori in spiaggia

Una quindicenne è stata vittima di una violenza sessuale di gruppo a Fano, in provincia di Pesao-Urbino. Indagano i carabinieri. L'abuso è  avvenuto la scorsa notte, nel pieno dello svolgimento della notte bianca nella
zona del Lido

Pesaro-Urbano Violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazzina di 15 anni a Fano (Pesaro Urbino). È successo la scorsa notte, nel pieno dello svolgimento della notte bianca nella zona del Lido. La quindicenne era in compagnia di alcune amiche: hanno conosciuto in modo del tutto occasionale altri tre ragazzi, probabilmente anche loro minorenni, italiani. Ad un certo punto i tre l’hanno trascinata per un braccio in spiaggia, nonostante il tentativo di reazione delle altre ragazze. Poi l’hanno violentata a turno. La ragazzina è quindi tornata dalle amiche in stato di choc. Accompagnata in ospedale, i medici hanno riscontrato lesioni e segni di violenza sessuale. Sull’episodio indagano i carabinieri, che stanno raccogliendo testimonianze ed elementi per identificare i tre responsabili.

Secondo una ricostruzione dei militari, i violentatori, mentre parlavano con la ragazza, a poco distanza dagli altri, l’hanno presa per un braccio e costretta a seguirli in zona appartata, dove a turno l’hanno poi violentata. Le amiche della 15enne non si sono rese conto di quanto accaduto, ma, non vedendola hanno iniziato a cercarla e l’hanno poi trovata in stato di choc. La giovane è stata accompagnata in ospedale dove è stata accertata la violenza.