Nuovo video su Saddam con ferita al collo

Bagdad - Un nuovo video che mostra quello che sembra il cadavere di Saddam Hussein su un carrello ospedaliero, con una ferita al collo dopo essere stato ucciso per impiccagione, è stato diffuso su Internet. Il filmato di 27 secondi, il terzo illecito che viene alla luce da quando l'ex presidente iracheno è stato giustiziato per crimini contro l'umanità il 30 dicembre scorso, mostra un lenzuolo che viene rimosso, del sangue coagulato sulla guancia sinistra di Saddam e una evidente ferita rossa sulla gola, circondata dalla barba. ll filmato è stato visto oggi. La ferita potrebbe essere stata provocata dalla corda dell'impiccagione. Le cruente immagini sembrano essere state filmate in una stanza illuminata dalla luce del giorno. Si sente un uomo che si rivolge a un altro familiarmente chiamandolo Abu Ali e che gli mette fretta, forse perché chi stava filmando sapeva di fare qualcosa di illecito. Il governo iracheno ha diffuso un video ufficiale che mostra Saddam che rifiuta il cappuccio offertogli mentre la corda gli viene collocata intorno al collo. Non mostra invece il momento dell'esecuzione o Saddam morto. Subito dopo l'esecuzione, una stazione televisiva gestita dal partito sciita Dawa del primo ministro Nuri al-Maliki ha mostrato un filmato in cui compare Saddam adagiato su un lenzuolo, simile a quello diffuso oggi, ma che non mostra invece la ferita al collo. Dopo la sepoltura di Saddam un'altra parte del video, ripreso con un cellulare, è stata mostrata su Internet e da tv arabe. Si tratta dei tre minuti dell'impiccagione, con l'ex dittatore che viene deriso. Il governo ha aperto un'inchiesta sulla vicenda.
Intanto proseguono le proteste di piazza (nella foto un'immagine di Peshawar, nel Pakistan) in molti paesi islamici, contro l'esecuzione dell'ex dittatore iracheno.