Nyse, s’allarga lo scandalo

Non si è ancora conclusa l’inchiesta del New York Stock Exchange sugli specialist (il punto d’incontro tra domanda e offerta nel meccanismo ad asta continua del Nyse), che ha finora portato 23 persone a essere accusate di trading illecito negli anni a cavallo tra il 1999 e il 2003. Accuse gravi che potrebbero portare a condanne fino a 20 anni di carcere se venisse riconosciuto il reato di cospirazione e frode borsistica. Secondo le accuse, gli specialist avrebbero venduto illegalmente titoli dei propri clienti. Nel marzo 2004 le sette società che hanno specialist al New York Stock Exchange avevano già raggiunto un accordo extragiudiziale da 247 milioni di dollari.