«Obama ha scelto il vicepresidente»

da Washington

A una settimana dall’apertura della convention democratica Barack Obama ha scelto chi sarà il compagno di corsa per la conquista della Casa Bianca. Il candidato democratico potrebbe annunciare oggi o più probabilmente domani il nome del prescelto, anticipandone l’identità per e-mail ai suoi sostenitori. A dare la notizia è stato per primo ieri il sito web conservatore Drudge Report, in passato autore di molti scoop, citando indiscrezioni raccolte nello staff del candidato democratico dal giornalista del New York Times, Jeff Zeleny. Drudge Report ha battuto sul tempo lo stesso Zeeleny che ieri sera non aveva ancora scritto nulla nemmeno sul suo blog.
Tra i nomi che circolano con più insistenza è emerso nelle ultime 24 ore quello del senatore Joe Biden, presidente della commissione Esteri. In attesa dell’annuncio ufficiale, i nomi dei possibili candidati alla posizione di vice del senatore dell’Illinois restano gli stessi degli ultimi giorni. Oltre al senatore del Delaware Biden, c’è il senatore dell’Indiana Evan Bayh (un clintoniano di ferro), il governatore della Virginia Tim Kaine e quello del Kansas, Kathleen Sebelius, l’unica donna in lizza. Altri nomi chiacchierati sono quelli del governatore del Nuovo Messico Bill Richardson, che ha visto ieri Obama, e l’ex senatore della Georgia Sam Nunn.