Per gli obbligazionisti in arrivo rimborsi per 70 milioni di euro

Sono in arrivo nuovi rimborsi da circa 70 milioni per gli obbligazionisti coinvolti nel crac Cirio. «Dopo la Cirio del Monte e la Del Monte Finance Luxembourg - spiega il commissario Luigi Farenga a Radiocor - il prossimo piano di riparto, che è il terzo, interesserà la Cirio del Monte nv, subholding cui facevano capo le società operative. Gli obbligazionisti saranno risarciti per circa il 10%. I rimborsi arriveranno nelle tasche dei bondholder verso fine aprile». Il terzo piano di riparto seguirà, spiega ancora Farenga, la stessa procedura dei precedenti due: «Il piano dovrà essere approvato dal comitato di sorveglianza del ministero per lo sviluppo economico per poi essere depositato in tribunale e approvato dal giudice».