Oberdan, il meglio di Zampa Omaggio al canadese Émond

Da mercoledì, alla Cineteca Italiana, al via la rassegna Gli anni difficili di Luigi Zampa che prende in considerazione il periodo più florido del regista, dal 1946 al ’52. Sullo schermo dell’Oberdan sfileranno così titoli come L’onorevole Angelina (il 10) con Anna Magnani o Vivere in pace (il 9) interpretato da Aldo Fabrizi e Ave Ninchi. Imperdibile anche uno dei suoi capolavori drammatici, quel Processo alla città, con Silvana Pampanini e Amedeo Nazzari, che racconta l’omicidio dei coniugi Ruotolo da parte della camorra napoletana. Chiude la retrospettiva dedicata al regista romano Anni Difficili (il 9). Sempre alla Cineteca, ma dall’11, parte la rassegna dedicata al semisconosciuto canadese Bernard Émond dal titolo Una Trilogia delle virtù. Fede, speranza e carità nel cinema di Bernard Emond. In calendario, in anteprima nazionale, La neuvaine (l’11), Contre toute esperance (11), La donation (il 12).