Occasioni gettate al vento

In Regione la Sanità è a pezzi. Il Comune di Genova potrebbe, molto concretamente, perdere i Campionati Europei di calcio del 2012 a favore di Firenze. Questi sono i biglietti da visita delle nostre amministrazioni locali! Questioni diverse dalle valenze socio-economiche differenti ma che hanno un unico denominatore comune: la mancanza di idee e programmi da parte delle attuali maggioranze in Regione ed in Comune. Come dire, dalle nostre parti si naviga a vista.
La pochezza della prospettiva del centrosinistra è di tutta evidenza. Da questi fatti ordinari di politica quotidiana del locale emerge tutto il pressappochismo di una classe dirigente legata mani e piedi ad una politica fallimentare che ha nel centrosinistra cittadino e regionale i veri motori. Il 28 giugno è anche questo, ridare orgoglio ad una città. La storia ci insegna che i moderati ed i liberali quando hanno voluto hanno dimostrato che con passione politica e cuore il nostro popolo è in grado di fissare le coordinate della vita politica. Il 28 giugno è data importante anche perché a Genova ci troviamo nella condizione che bisogna ridefinire il perimetro politico dei moderati onde evitare false e fuorvianti definizioni. Bisogna definire lo spazio politico mettendo dei capisaldi chiari e ben visibili. È chiaro ci vuole impegno, ricerca ed una buona dose di volontà per raggiungere l’obiettivo. Bisogna riscoprire (...)