«Odalissques», sculture tra sogno e sensualità

È in corso «Odalissques», la mostra personale di Nina Khemcyan, ceramista armena alla sua seconda esposizione in Italia. A fare da corollario alle sue opere ceramiche, feltri Turkmeni, Kirgisi e Uzbeki, risalenti alla prima metà del XX secolo. Approdata a Parigi dopo nove anni di studi sul nudo alle Belle Arti di Erevan, l’artista presenta una nuova serie di creazioni dalla forma sferica e caratterizzate da decorazioni raffiguranti corpi di donne sospesi e volteggianti nel vuoto in un movimento armonioso e sensuale.
Galleria Magenta 52. Via Crocefisso, 2/a. Vimercate (Mi). Tel. 039 660768. Fino all’8 novembre. Orari apertura: da martedì a sabato, 10.00 - 13.00; 14.30 - 19.30. www.magenta52.it.