Oddo debutta con lode Kakà fa troppo poco

MILAN
SV DIDA. Due parate normali, pomeriggio da (quasi) disoccupato.
6.5 ODDO. Ecco uno che ha il cross facile e preciso: la fase difensiva non gli fa certo difetto. Debutto con lode.
7 BONERA. Decisivo un intervento in scivolata su Budan, diventa il perno della difesa. Segno che sicurezza fa sempre rima con forma.
6.5 MALDINI. Se gioca ogni 7 giorni, può continuare fino al 2012, l’anno degli europei assegnati all’Italia.
6.5 JANKULOVSKI. Parte lento, guadagna campo nella ripresa, martella come ai tempi di Udine. Convincente.
6.5 GATTUSO. Parte a sinistra con qualche imbarazzo, poi passa a destra, lotta come un gladiatore, mai si arrende.
6.5 PIRLO. Si vede che è un altro Pirlo. E anche le punizioni sbagliate diventano assist.
6 BROCCHI. Per mezz’ora si danna l’anima. Dal 30’ pt INZAGHI 7. Appena ha una palletta, la trasforma in un diamante. E mostra alla curva il suo cognome.
4.5 SEEDORF. San Siro lo inchioda con i fischi. Sbaglia quasi tutto, testardo nel cercare il numero a effetto. Sostituito. Finalmente. Dal 27’ st GOURCUFF sv Gioca con la testa bassa, tra i piedi.
5.5 KAKÀ. Solo Altafini (per Sky) lo promuove a pieni voti. Solidarietà brasiliana. Fa poco per meritare la segnalazione.
5.5 GILARDINO. Stavolta gli arrivano un paio di cross decenti che non sfrutta a dovere. E deve farsi da parte. Dal 27’ st OLIVEIRA sv
All. ANCELOTTI 6. Se entra subito Inzaghi, è segno che lo schieramento di partenza (4-3-2-1) non è calibrato sul rivale.
PARMA
6 BUCCI. Para quasi tutto il parabile. Sul gol non ha colpe.
5.5 PACI. Dalle sue parti, Kakà e Jankulovski sfondano spesso.
6 COUTO. Protegge tutti aprendo sempre le ante dell’armadio.
5.5 PERNA. Regge meglio nel secondo tempo.

6 FERRONETTI. Finché ha fiato, tampona. Dal 21’ st COLY sv
6 GRELLA. Duella a distanza con Pirlo.

6 BOLANO. Rare le incursioni offensive. Dal 31’ st DESSENA sv
6 CASTELLINI. Resiste a tutti gli assalti.

6 MORFEO. Quando si muove lui, il Parma diventa una squadra dotata anche del gioco di attacco.
5 G. ROSSI. Caro ragazzo, è dura la vita del campioncino tornato a casa.
5 BUDAN. Si libera una sola volta di Maldini e trova l’opposizione di Bonera. Dal 17’ st MUSLIMOVIC 5. Poca roba.
All. PIOLI 6. Per oltre un’ora il Parma gioca alla pari col Milan.
Arbitro: GAVA 5. Fischia solo se scorre il sangue.