Odg in Consiglio Invito bipartisan a sperimentare i bus della notte

Dopo le 21, porte aperte solo dalla parte del conducente sulle linee Atm più a rischio, come la 90/91, la 14 e la 15, e tutor della sicurezza a bordo per garantire la sicurezza dei passeggeri. Non solo: far partire come test il sabato sera un sistema di sei linee di bus o tram attive da mezzanotte alle sei del mattino con frequenza massima di venti minuti e con un controllore a bordo. Sono alcune delle richieste contenute nell’ordine del giorno bipartisan depositato ieri in consiglio comunale. Per mancanza del numero legale, la votazione è rinviata a lunedì prossimo ma il testo è condiviso da tutti i partiti. D’accordo sia maggioranza che opposizione anche sull’odg che punta ad aumentare i mezzi durante il periodo delle feste natalizie con abbonamenti speciali e il servizio radiobus esteso a tutta la giornata. Verrà presentata solo dal Pd invece la richiesta di trasformare Ecopass in congestion charge, una tassa per tutti con tariffe diversificate a secondo della classe di inquinamento dell’auto.