Offensiva Nato per liberare il sud del Paese

Mille soldati, fra afghani e membri della missione Nato, stanno avanzando nella provincia di Kandahar. L’obiettivo dell’offensiva è duplice: liberare dai talebani il distretto di Arghandab e dare un segnale forte agli insorti che la settimana scorsa hanno assaltato una prigione facendo scappare 400 detenuti.
I talebani rispondono ripiegando e disseminando il territorio di bombe: una è esplosa martedì al passaggio di una pattuglia inglese, causando la morte di 4 militari, fra cui la prima donna soldato morta dall’inizio della guerra.