Offerta sugli «hedge» con gestione già testata

Nuovi prodotti, ampliamento degli accordi di distribuzione e gestione delegata per conto di clienti esteri. Sono le novità 2007 di BPU Pramerica, società di gestione del risparmio leader sul mercato italiano. Nei prossimi mesi saranno promossi due nuovi fondi total return (s’aggiungono ai due lanciati nel 2006: BPU Pramerica total return aggressivo e BPU Pramerica total return bond cedola), destinati a offrire soluzioni a clienti dal profilo prudente e attenti alla conservazione del capitale. La Sicav lussemburghese «The Sailor’s Fund», promossa dal gruppo BPU e gestita in delega da BPU Pramerica, sta ampliando la gamma prodotti attraverso la creazione di comparti azionari destinati anche a clienti istituzionali. Sul fronte dei fondi hedge è in via di istituzione la Sgr alternativa, in attesa dell’ok di Bankitalia, che potrebbe essere operativa già per fine semestre. Diversamente da larga parte delle altre società di gestione di fondi alternativi operanti in Italia, BPU Pramerica presenterà un’offerta indirizzata su fondi hedge di tipo «single strategy» che utilizzano metodologie di gestione proprietarie, già testate da BPU Pramerica per conto di clienti istituzionali. Sono in via di definizione nuovi accordi commerciali con network distributivi esterni al gruppo, reti di promotori e banche. Sul fronte estero, invece, BPU Pramerica punta a offrire il proprio servizio di gestione su prodotti principalmente di area euro a clientela istituzionale asiatica.