Offerta vincolante da Bridgepoint e Axa Esclusiva fino a lunedì

Snai ha ricevuto un’offerta vincolante dai fondi di private equity Bridgepoint e Axa Investment Managers: sul tavolo c’è «la riorganizzazione delle attività di gioco e scommesse» della società. Il cda, spiega una nota, ha giudicato la proposta «meritevole di ulteriore esame» affidandone la valutazione ai propri consulenti con l’obiettivo di riunirsi nuovamente «non appena tali valutazioni saranno disponibili». Bridgepoint avrebbe un ruolo preponderante nella cordata rispetto ad Axa. La coppia avrebbe l’esclusiva sino a lunedì per presentare un progetto definitivo: l’operazione potrebbe essere senza leva, così da non caricare il debito di Snai.