Officina: la cooperativa «garante» per 180mila euro

Un'officina del Veneto dichiara utili per circa 50-60mila euro annui. Ha fornito prodotti per circa 80mila euro a un'altra azienda che poi ha chiesto il concordato preventivo - quindi incasserà tra quattro-cinque anni - e ha maturato un credito Iva di circa 100mila euro: quindi ha bisogno di risorse per 180mila euro, ma le banche non hanno assicurato l'erogazione del finanziamento.

L'imprenditore si è allora rivolto alla Cooperativa artigiana di garanzia fidi della sua regione che ha fornito alle banche la garanzia necessaria: 45mila euro per macchinari (tasso 5,18% a 60 mesi), per scorte 60mila euro (al 4,80%, a 60 mesi); 30mila euro per consolidamento, al 6,50% a 60 mesi, e 15mila di liquidità al 3% a 60 mesi.