Oggetti usati e riciclabili come nei mercatini inglesi

È ormai una tradizione a Genova l’iniziativa «Porta o prendi alla Commenda», che si svolge da oggi a lunedì 22 novembre alla Chiesa Inferiore di San Giovanni di Pré e che ha raggiunto felicemente la 14ª edizione. Con orario dalle 10 alle 18.30 tutti possono essere al contempo donatore, venditore o compratore, contribuendo così alla riuscita della manifestazione che è dedicata al continuo restauro di questo monumento così importante del centro storico che continua a suscitare interesse. Il porta o prendi è organizzato sul modello dei mercatini inglesi dove è possibile concludere ottimi affari spendendo poco. La raccolta degli oggetti avviene oggi dalle 10 alle 14 e nei giorni successivi (fino a giovedì 18) dalle 12.30 alle 14.30, previa valutazione da parte di esperti presenti. Chi ha qualche oggetto in casa che non gli serve più può portarlo e magari guardandosi intorno trovare qualcosa che cercava da tempo. Il mercatino vero e proprio apre oggi dalle 15. L’iniziativa, promossa dall’associazione Mater Matuta che fa parte del gruppo Commenda di Pré prevede anche ulteriori appuntamenti. Sabato 20 novembre, infatti, verrà inaugurata la mostra «Genova -Buonos Aires, le città dei ritorni» dell’artista argentino Ernesto Morales, al Museo teatro della Commenda di Pré, nell’ambito delle iniziative del bicentenario della Repubblica argentina. L’esposizione è patrocinata dall’ambasciata argentina in Italia, ed è a ingresso libero fino ad esaurimento posti dalle 17 alle 19. Il Museo Teatro della Commenda di Pré appartiene al circuito Muma, istituzione Musei del mare e della navigazione, ed è allestito nei locali dell’antico Ospitale della Commenda. Sofisticate tecnologie interattive fanno rivivere gli antichi muri e i personaggi dell’epoca, con spazi adatti per mostre, conferenze, cene di gala ed eventi.