Oggi il 16% di Snia passa a Enerchem

Hopa

È in programma oggi a Brescia un summit dei soci di Hopa per la firma di un accordo preliminare relativo alla cessione al gruppo chimico Enerchem del 16,2% che la merchant bank bresciana detiene in Snia. L'operazione, secondo quanto risulta all'agenzia Radiocor, è ormai definita anche se rimane la forte opposizione di una parte del consiglio della stessa Snia e del collegio sindacale. In particolare, oggi sarà a Brescia il presidente di Hopa, Stefano Bellaveglia, a cui spetterà il compito di siglare il preliminare. Lo scorso 13 aprile il consiglio di amministrazione di Snia, presieduto da Umberto Rosa, aveva respinto la proposta di Enerchem, esprimendo un giudizio negativo e ritenendola insufficiente. Una posizione ribadita dallo stesso Rosa all'assemblea di martedì scorso. Ma le trattative fra l'azionista di maggioranza Hopa e la società chimica bergamasca presieduta da Angelo Jacorossi sono proseguite.