Oggi apre la «Bit» Centinaia di stand per girare il mondo

Pronti, via... il viaggio attorno al mondo parte oggi a si concluderà martedì prossimo: i padiglioni di Fieramilano city diventano aereo, treno, nave: è la «magia» della Borsa internazionale del turismo che ogni anno conquista più di 100mila visitatori appassionati di viaggi e vacanze. La Bit trasforma Milano in una capitale più «edonistica», rispetto al consueto aplomb. Del resto, il capoluogo lombardo è terra di grandi viaggiatori e turisti appassionati come si conviene alla città più europea d’Italia. Così si animano i padiglioni del Portello, affollati da quasi 5mila espositori italiani e esteri.
E se i Paesi stranieri richiamano come sempre molti visitatori con stand più o meno esotici, anche l’Italia gioca una parte importante perché presenta un’offerta ricchissima e varia, davvero adatta a ogni tasca e alla portata di tutti. Lombardia in testa, con le sue proposte culturali e artistiche, la montagna e i laghi, ma anche vacanze lungo il Po e le sue città nello stand «Po di Lombardia». Così Mantova presenta le celebrazioni dedicate ai 500 anni del Mantegna e nel 2006 diventa «Mantovacittà dei festival» presentando il Musica Festival, l’Arlecchino d’oro - Festival europeo del Teatro di scena e di strada, Festivaletteratura e Segni d’infanzia, festival internazionale d’arte e teatro per l’infanzia. Lodi e Vigevano il loro Palio, Voghera i prodotti tipici, Cremona l’arte della liuteria e dei suoi maestri. Ma le altre Regioni rilanciano. Dalla Sicilia sole cultura alla Calabria che espone in prima mondiale il «Toro cozzante», straordinario reperto bronzeo del 400 a.C. trovato a Sibari. la Puglia con il Salento propone tour nei colori e nei profumi, ma anche nella cultura mediterranea come fa la Sicilia che aggiunge i suoi festival e feste mentre la Sardegna, oltre al mare e all’entroterra sigla il gemellaggio far Isole vergini e Arcipelago della Maddalena. E il Veneto dà spettacolo nel nuovo stand con una gondola in costruzione e i maestri «squeraroli» impegnati a completarla mentre, vicino, Giulietta e Romeo mettono in scena la loro eterna storia d’amore.
La Bit è aperta a pubblico (biglietto 13 euro, ridotto 8) e operatori oggi dalle 13 alle 19 e domani dalle 9.30 alle 19; solo agli operatori lunedì e martedì.