Oggi apre il Parlamento di Hamas

È la seduta del Consiglio legislativo palestinese (Clp) più attesa di questi ultimi anni quella che si apre oggi nelle due sedi di Ramallah e Gaza collegate in video-conferenza. L’insediamento della nuova assemblea parlamentare sancirà l’inizio del potere di Hamas, vincitore dalle elezioni a danno di Al-Fatah, il partito del presidente Abu Mazen. Proprio Abu Mazen rivolgerà ai deputati e al movimento islamico un appello perché si impegni a rispettare gli accordi raggiunti dall’Anp con Israele e rinunci alla lotta armata. Hamas invece ha ribadito il suo no al riconoscimento di Israele e la sua intenzione di proseguire la lotta armata. Il premier israeliano ad interim Ehud Olmert, da parte sua, ha deciso di rinviare a domani ogni decisione sulle misure che lo Stato ebraico intende adottare nei confronti di un’assemblea guidata da Hamas. Nel frattempo tutto il governo israeliano seguirà con attenzione il discorso di Abu Mazen al Parlamento di Ramallah.