Oggi arriva Ilary per fare coraggio al suo Francesco

Roberto Bonizzi

È la nazionale preferita dagli italiani. Anche se non ha mai vinto mondiali o europei. E mai li vincerà. Sono mogli e fidanzate dei giocatori azzurri. Showgirl, modelle, ma anche «ragazze della porta accanto». In copertina da sole o insieme al compagno. In Germania ci sono anche loro, pronte ad approfittare di tutte le distrazioni difensive del ct Marcello Lippi (leggi qualche ora libera) per stare con i propri uomini. Oggi sbarca ad Amburgo anche Ilary Blasi, la signora Totti, che raggiungerà il gruppo delle Wags come le chiamano i tabloid inglesi (Wives And GirlfriendS). Insieme a lei, reduce dall’impegno televisivo con Festivalbar, viaggerà Alessandra Peruzzi.
In terra tedesca la pattuglia di Wags è numerosa. Ha fatto il giro del mondo il gioco di sguardi, campo-tribuna, tra Buffon e Alena Seredova, sabato sera a Kaiserslautern. La modella ceca è sempre al fianco del numero uno azzurro e domani sera sarà combattuta in un derby tutto personale. Sugli spalti riconosciute anche Alice, fidanzata storica di Gilardino, con la moglie di Zambrotta, Valentina, e quella di Del Piero, Sonia (che si dice sia in dolce attesa). Al seguito degli azzurri anche Daniela Materazzi, Monica Gattuso e Daniela Cannavaro. Mentre potrebbe giungere all’ultimo momento Marta Cecchetto, fidanzata di Toni.
Stanno facendo la felicità di ristoratori e negozianti tedeschi le Wags originali, quelle inglesi. Secondo i tabloid in un’ora di shopping per le strade di Baden Baden (sede del ritiro inglese) sono riuscite a spendere più di 83mila euro. Articoli preferiti soprattutto vestiti e scarpe. Nelle pupille dei commercianti, quando sentono parlare la lingua di Albione, si dipinge il simbolo dell’euro e le casse tintinnano di gioia: la media è di 1.500 euro incassati ogni minuto. Non si conoscono le abitudini economiche delle Wags italiane. Per ora dalle parti di Duisburg brillano soltanto gli occhi. Per tanta bellezza mediterranea.