Oggi a Belfast il saluto a Best

da Belfast

Trasportata da un aereo della Raf, e accolta dal suono delle cornamuse della Field Marshall Montgomery, è atterrata ieri all'aeroporto militare Aldergorve (Belfast) la salma di George Best, al quale oggi i suoi moltissimi tifosi tributeranno l'ultimo saluto. A una settimana dalla sua morte nell'ospedale londinese di Cromwell, non si ferma l'emozione e il cordoglio per la scomparsa dell'ex Pallone d'Oro, per il quale si prevedono funerali record. Oltre mezzo milione di persone è atteso nella sua città natale. Enorme anche l'interesse dei media, che hanno già predisposto la diretta tv. La bara di Best, avvolta in una bandiera del Manchester United, è stata trasportata nella tenuta di Cregagh, a est di Belfast, dove vive il padre Dickie, 87 anni. Qui si svolgerà la veglia funebre, e sempre da qui, stamane, prenderà il via, alle 11 locali, il corteo funebre, verso il castello di Stormont, sede del Parlamento nordirlandese, dove verrà celebrata la cerimonia.