Oggi in Cassazione la strage del volo Sas

Si apre oggi il processo in Cassazione per il disastro aereo di Linate, nel quale l’8 ottobre 2001 persero la vita 118 persone. La quarta sezione penale della Suprema corte, presieduta da Mariano Battisti, dovrà decidere se confermare o meno la sentenza pronunciata il 7 luglio del 2006 dalla Corte d’appello di Milano. Furono assolti due imputati ed inflitte 5 condanne per omicidio colposo plurimo e disastro colposo. La Cassazione dovrà esaminare il ricorso del pg di Milano Salvatore Sinagra contro l’assoluzione nei confronti di Vincenzo Fusco (allora direttore dell’aeroporto) e di Francesco Federico, responsabile Enac per gli scali milanesi, che in primo grado erano stati condannati rispettivamente a 8 e 6 anni e mezzo di reclusione. Sul tavolo ci saranno anche i ricorsi degli imputati condannati.